Il grande silenzio

lunedì, febbraio 23rd, 2009

Il grande silenzio arriverà sopra di noi
Incombe il tabù totale sull’informazione relativa a processi, indagini, intercettazioni, persino nomi dei magistrati in azione.

Con la scusa di non rendere note le telefonate fra il principe e l’amico appassionato di donnine
mettono il bavaglio a un baluardo della democrazia: la rappresentazione dell’oscenità del potere.
Il principe è salvo e con lui e oltre di lui lo è anche il Potere; l’informazione? Beh quella diventerà il regno delle veline (di carta).

Passacarte precari sottopagati e ignoranti, felicemente vili. Così vogliono far diventare i giornalisti.

Norme demenziali che fanno andare alla mente un disegno di una perfezione machiavellica.

Quasi quasi viene voglia di tuffarcisi in questo abisso della democrazia,
e lavorare a campo sgombro per la palingenesi

Annunci

Un commento su “Il grande silenzio

  1. Andrea28k ha detto:

    Dovremmo incazzarci un po’ di più.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...