Ciao nonnina cara

mercoledì, settembre 9th, 2009

ciao nonnina
non vedrò più i tuoi occhi azzurri

Oggi ero nel parchetto sotto casa, sotto un albero.
Un uccellino mi ha fatto la cacca sulla spalla della giubba non nuova ma pulita.
Me la sono presa imprecando, e Raffaella mi ha detto: “la nonna si è trasformata in uccellino e svolazzante nell’aria ti ha lanciato un segnale, dicendoci che ci pensa, che ora sta bene. Dicendoci di sorridere”.

Non ripeterò più le cose due volte. Per ragioni di udito, il tuo, non urlerò più al telefono.
Ci dicevi sempre di pregare, che Dio t’aiuta. Ci regalavi medagliette, e guardando la Madonnina Miracolosa penserò sempre a te.
Mi hanno detto che se ora tu non sei in Paradiso, in un posto per giunta privilegiato, allora vuol dire che il Paradiso non può esistere. Mi hanno detto che te ne sei andata nel sonno, e non c’è partenza più giusta per il giusto.
Ciao nonnina, mi han detto che non vedrò più i tuoi dolci occhi azzurri
ma loro vedranno me. Sorridendo fieri.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...