Libero? A chi?

sabato, novembre 13th, 2010

Sarebbe interessante una discussione semantica sul termine “Libertà” nella nostra politica. Un termine, un mondo di Senso, presente nel nome del nuovo movimento finiano, ma anche nel partito di Vendola. E anche nel Pdl di Berlusconi.

Insomma, non abbiamo mai vissuto un’epoca così libera, nel nostro Occidente (liberi di muoversi geograficamente e virtualmente, liberi di dire ciò che ci pare, di produrre contenuti culturali come ci pare, liberi di fare quasi tutto). Insomma, liberissimi. Eppure i nostri politici ci parlano di Libertà….
Delle due l’una.
O non siamo Liberi, e i nostri politici ci vogliono ridare la libertà (ma prima dovrebbero spiegarci come hanno potuto permettere che ci venisse tolta, visto che non erano su Marte mentre ciò sarebbe avvenuto).
Oppure usano la parola Libertà come un orpello, come un contenitore vuoto. E non è bello, visto che il concetto indicato dalla parola “Libertà” è un concetto laicamente sacro.

Annunci

Un commento su “Libero? A chi?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...