La Milano violenta senza una causa

martedì, febbraio 14th, 2012

“Se qualche bastardo mi rompe le scatole, gliela faccio pagare”, questa è la Milano ringhiosa, oggi, secondo l’analisi di Colaprico dopo la morte del cileno sparato dal Vigile urbano. Non c’è la guerra sotterranea di Roma, non ci sono i camorristi sanguinari. C’è violenza non premeditata. E fa paura.

continua a leggere su Repubblica.it, Piero Colaprico

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...