L’esegesi dell’intervista Corsera di Marchionne: “Si sente sicuro e calca tono arrogante”

sabato, febbraio 25th, 2012

L’Ad Fiat viene definito sicuro di sé, si ragiona su coincidenza fra intervista e sentenza di Melfi  e su scelta di “divide et impera” con Fiom. Gli stabilimenti a rischio? Mirafiori e Cassino. Sullo stesso giornale (il FQ) Stefano Feltri cita invece Cassino e Atessa.

leggi anche il blog di Salvatore Cannavò sul FattoQuotidiano.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...