Archivio per la categoria ‘amarti

AMARTI: l’eterodossia

giovedì, luglio 23rd, 2009

Come un liquido in un bicchiere
mi scuoto e ripercuoto ballando su verticali pareti.
E le ombre sviscerate dal pensiero
veggio traer l’anima mia in basso.
Annegato in un mare di sudore,
salgo eterodosso le scale dei suoni.
Senza strumenti ma con la lira di Apollo
ti guardo orizzontale e salgo ballando su verticali dirupi

AMARTI: La freschezza

martedì, giugno 23rd, 2009

ti sogno nuda, distesa su un letto di cipolle fresche
tagliate alla julienne,
e spalmo mostarda francese sulla tua pancia,
e i miei pomodori dell’orto cadono lascivi
come petali rossi sulle tue cosce,
e insieme brindiamo al rito dell’amore e gustiamo la freschezza dell’estate