Archivio per agosto, 2011

Della decrescita della decrescita

mercoledì, agosto 17th, 2011

considerazioni circa l’articolo “La farfalla e i kalashnikov” di Massimo Fini

Bene bene, la Decrescita è idea sinceramente figa, davvero.

Ma se torniamo ai kalashnikov, ci sarà sempre qualcuno che lo saprà usare meglio di noi, e allora bella non sarà.Inserisci link

Inoltre, senza capitalismo e dominio della Tecnica (finanziaria e non), non saremmo qui a scrivere su questo blog. Non avremmo le vacanze di ferragosto. Non avremmo il web che tanto ci piace. Non avremmo i libri da scrivere e i libri da leggere, compresi quelli dell’ottimo Massimo Fini. Insomma, diventiamo pure indigeni del walooba, ma attenti a dove mettiamo i piedi. Sabbie mobili in agguato, serpenti a sonagli pure. E se li sfuggi, hai sempre il kalashnikov puntato contro dal contadino dal quale vai ad acquistare pomodori e zucchine senza chimiche.

Annunci

London style

giovedì, agosto 11th, 2011

Il massimo della connettività, il top della tecnologia, l’apertura, la multiculturalità, la velocità.

Eppure imperterrite distanze trasversali continuano a rendere il mondo frammentario, separato, non condiviso. Esigenze globalizzate, difformità locali. Punti di rottura fra un’idea positiva del mondo, e la sua concretizzazione puntuale e negativa. O comunque deludente rispetto alle aspettative.

Aspettative, soprattutto. Aspettative di Stati giusti, aspettative di accoglienza, aspettative di aiuto, aspettative di lavoro.

Aspettative. Mediazioni possibili. Prevenzione dei conflitti. Un trinomio che può interagire con il London Style.

Può? Oppure è meglio dire “dovrebbe”? Oppure invece è il caso di dire che “dovrebbe ma non può”?

La Politica dovrebbe avere questo compito. Mediare le aspettative dei Popoli con le potenziali fonti di conflitto. Prevenire London Style, affinchè il London Style non conquisti le dinamiche di conflitto e di azione sociale.

La Politica dovrebbe avere questo compito. Ma forse non può.